fbpx

I riti di Leonardo

I riti di Leonardo…

“Ringrazio Luca per le parole di stima e per l’ospitalità che mi concede nel suo centro. Quando si parla di ritualistica si pensa ad una sorta di grazia o miracolo, ma questo è un lavoro che non mi compete e lo lascio alla fede di tutte le religioni del mondo.”

“Io mi occupo di ritualistica e quindi non parlo di miracoli, ma di risultati ottenuti in quasi quarantacinque anni di lavoro, aiutando centinaia di persone sparse nel mondo e portando soluzioni in tutte quelle situazioni piccole o grandi che siano, ma che alla base hanno le parole sofferenza, tristezza e infelicità. A volte può essere il lavoro a farci star male, un amore che sembra non arrivare oppure sbloccarsi, la sfortuna che ci perseguita, le negatività semplici o complesse, ma anche casi seri di salute. Su quest’ultima vale la pena di soffermarsi un attimo perché (lo affermo in maniera decisa) non esistono pozioni o rituali magici che guariscono dai mali che il destino o il karma o, se preferite Dio, decide di farci vivere.”

“Diffidate da chi promette questo perché non è così: le malattie vanno curate seguendo i medici e gli specialisti, anche se l’andare dal medico non esclude di certo la fede. Spesso mi sento rivolgere due domande: quale magia è più potente e quanto tempo occorre per ottenere il risultato. Alla prima rispondo che non esiste una magia migliore o peggiore di un’altra, esiste quella giusta da utilizzare nelle situazioni più adatte.”

“Nel libro a cui Luca faceva cenno ho trascritto le formule di buona parte dei popoli del mondo, passando dal Medio Oriente all’America, alla grande madre Africa, alla Cina: ognuna di queste formule, di questi rituali serve per una specifica cosa e per una specifica persona perché nella ritualistica non esiste una cosa adatta a tutti, ma si realizza di volta in volta un rituale specifico ed unico per ogni persona perché come il DNA è diverso per ogni persona così dovrà essere il rituale. Alla seconda domanda relativa ai tempi rispondo che anche questi sono molto diversi da persona a persona: si va da uno a quattro mesi, dipende molto anche dalla collaborazione di chi richiede l’aiuto perché bisogna credere ed adoperarsi in ciò che si vuole altrimenti si chiamerebbe miracolo e, come detto in apertura, questo è un lavoro che non svolgo.”

“La prima regola per ottenere un buon lavoro è fare un consulto perché solo attraverso il contatto e l’energia si può capire ciò di cui uno ha davvero bisogno e magari se esiste davvero, ad esempio, quella fattura che si crede di avere oppure è solo suggestione. Il secondo fattore determinante per la riuscita è avere pazienza perché, come accennavo prima, non esiste un lavoro uguale all’altro così come i casi da risolvere. Quindi la preparazione del rituale individuato va dalle due alle quattro settimane, cioè il tempo deciso dalla natura e dal tempo per realizzarli.”

“Non vi prometto miracoli, ma la riuscita del lavoro che mi chiederete, a cominciare dalla prima cosa importante da fare cioè il rituale della rigenerazione e purificazione, necessario per toglierci quelle negatività dovute alle invidie e alle gelosie, ma anche dalle energie dell’universo e della terra che mal riceviamo. Ma di questo avremo modo di parlarne…Grazie per la vostra attenzione.”

Leonardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top

899.50.33.69 chiama a soli 0,45 € al minuto i.e. da tutti i cellulari.